Via Marina, 98050 Stromboli +39 090 986006
# # # #
Image

Prenotare online

Migliore Offerta Garantita
#

Stromboli e dintorni

Stromboli è l’isola più interessante e più selvaggia dell’arcipelago, dove è ancora presente l’attività vulcanica, che si svolge incessantemente da 2000 anni. Per questo gli antichi la chiamavano “ il faro del mediterraneo”.
Il vulcano dal fascino magnetico con una personalità unica e selvaggia.
E’ l’unica isola dell’arcipelago con un’attività vulcanica permanente, che gli conferisce il primato di “unico vulcano d’Europa in costante attività”.
Il fenomeno vulcanico tipico dello Stromboli, è caratterizzato da un’attività continua, moderatamente esplosiva e saltuarie emissioni laviche, che ha dato nome alla definizione di “ attività stromboliana” divenuta famosa e utilizzata per definire analoghi fenomeni vulcanici di tutta la terra.
Lo Stromboli è alto più di 3000 metri considerando anche la parte sommersa, mentre la sommità a forma conica emerge dal Tirreno fino all’altezza di 926 metri.
Le saltuarie colate laviche non sono pericolose per gli abitanti dell'isola perché scivolano giù per la Sciara del Fuoco, chiusa ai lati da due alte barriere rocciose.


Gli abitanti dell’Isola non temono il vulcano, anzi lo considerano una specie di presenza divina e lo chiamano confidenzialmente “IDDU”.
IDDU è il protagonista assoluto : domina i ritmi e l’attività dell’isola.
Gli “Strombolani” sono abituati a convivere con le sue effusioni, fumate, esplosioni spettacolari e ogni giorno riescono persino a prevedere le variazioni del tempo, osservando la nube di vapori che emana lo Stromboli, che è condizionata dalla pressione atmosferica.
Stromboli è l’isola più settentrionale tra le Isole Eolie: il suo territorio è di circa 13 kmq e oggi conta circa 450 abitanti che vivono di pesca, ma soprattutto di turismo.